Tag

, , ,

L’affascinante mondo del tartufo bianco in Piemonte

dall’1 ottobre 2012 al 6 dicembre 2012

Quattro giorni in Piemonte, la terra dell’affascinate mondo del tartufo bianco e dei vini di qualità

I-PIE-04-07

Venerdì
Arrivo pomeridiano degli ospiti al Castello di Cortanze, un piccolo villaggio arroccato alla sommità di una verde collina del Monferrato astigiano, tra vigneti e noccioleti e sistemazione alberghiera degli ospiti. Breve presentazione dei temi del soggiorno con introduzione al mondo del tartufo e alle sue tradizioni in Piemonte da parte del management di Tour Gourmet e successiva lezione di preparazione di wine-cocktail a base di vini astigiani con degustazione. Cena di benvenuto in un agriturismo astigiano con menu stagionale,arricchito di tartufo;pernottamento.

Sabato
Mattino: Dopo la prima colazione, transfer presso il chiosco di uno dei più simpatici tartufai astigiani, per conoscerne la storia e le storie. Piccola lezione di cucina a base di tartufo presso ristorante tipico cittadino e pranzo con degustazione del menu al tartufo appreso. Nel pomeriggio: ricerca tartufo con tartufaio e suo cane nei boschi tartufigeni monferrini; rientro in hotel e successiva cena raffronto tra i piatti della cucina povera e quelli della cucina nobile piemontese, in abbinamento ai vini DOC e DOCG monferrini e langaroli. Pernottamento.

Domenica
Dopo prima colazione continentale, escursione in paese dell’astigiano per assistere alla Fiera/Asta del tartufo bianco d’Asti, tra tartufai, banchi di prodotti tipici e di artigianato locale, intrattenimento e folclore; pranzo contadino con menu al tartufo in ristorante tipico del paese oppure in piazza, con il menù allestito dalla Pro Loco. Dopo pranzo escursione a Cisterna per visitare il Castello di Cisterna e l’affascinante Museo delle Contadinerie e dei Vecchi Mestieri. Degustazione dei vini Roero Arneis DOC e Cisterna DOC nell’Enoteca Comunale di Cisterna e rientro in hotel per prepararsi alla cena di gala, presso ristorante con chef stellato Michelin. Rientro in hotel per pernottamento.

Lunedì
Dopo colazione escursione ad Asti presso l’Arazzeria ed il Museo Scassa per conoscere i segreti della produzione degli arazzi, poi presso il torronificio artigianale Barbero per apprendere le tecniche di produzione e gustare torrone, cioccolato e nocciola tonda gentile; pranzo del viaggiatore in trattoria tipica e, dopo la degustazione del bicchiere della staffa, fine dei servizi.
Oppure: Dopo prima colazione continentale transfer a Moncalvo, per una visita guidata della più piccola città d’Italia e successivamente in un’azienda vitivinicola locale per scoprire i segreti della coltivazione della vite e dell’affinamento dei vini piemontesi; lezione sull’enologia monferrina e langarola, con successive degustazione; Pranzo del viaggiatore in cantina e consegna dei diplomi di partecipazione alla ricerca del tartufo, al corso di cucina autunnale ed al seminario di degustazione vini piemontesi; trasferimento all’aeroporto e fine dei servizi.

Advertisements