Tag

, , , , ,

ORIENT EXPRESS - NEWSLETTER

Un caldo, bianco inverno al Grand Hotel Europe
Una vera pietra miliare nella cultura e tradizione russa, il Grand Hotel Europeriveste un ruolo di primo piano nella vita di San Pietroburgo da oltre 130 anni. Un’icona dello stile ed eleganza che da sempre contraddistingue gli hotel Orient-Express, si trova sul Viale della Neva (Prospettiva Nevskij) al centro dei tesori architettonici della città e si distingue per la sua imponente facciata e la ricca decorazione degli interni.
In Russia il periodo invernale è alquanto rigido e si protrae per diversi mesi. E’ proprio per questo che i russi festeggiano con grande calore ed entusiasmo le festività di fine anno. Il Grand Hotel Europe a San Pietroburgo non è da meno e organizzerà numerosi eventi all’insegna dello stile e dell’eleganza. I caldi ambienti di questo maestoso hotel saranno la location per serate di alta gastronomia con champagne francese e intrattenimenti di alto livello con musica classica e balletti per allietare gli ospiti e far loro dimenticare le rigide temperature esterne.Grazie alla sua posizione strategica, in prossimità della Piazza delle Arti (Arts Square), l’hotel è strettamente legato al mondo del teatro, della musica e della danza. Basteranno alcuni giorni di soggiorno per essere trasportati nel cuore della Russia, in particolare durante il periodo delle Notti Bianche, quando delicati fiocchi di neve creeranno un panorama da cartolina che potrete ammirare nel massimo relax e confort del raffinato Grand Hotel Europe. La zona della Piazza delle Arti di San Pietroburgo ospita i maggiori musei e luoghi culturali della città, molti dei quali – tra cui la Filarmonica di San Pietroburgo e il Musical Comedy Theatre – uniscono i propri sforzi per organizzare il Festival Internazionale Invernale “Arts Square”.Il Grand Hotel Europe è lieto quest’anno di annunciare la propria partecipazione come partner ufficiale delle celebrazioni all’insegna dell’arte. Il Festival “Arts Square”, che si terrà a dicembre 2012, vedrà la partecipazione dei migliori interpreti al mondo, i nomi più celebri nel campo della musica di diversi periodi, generi e stili. Il tema scelto quest’anno per il Festival –Dedicato all’anno della Germania e Stati Uniti in Russia – vedrà esibirsi sul palco per la prima volta le orchestre filarmoniche tedesche ed i famosi artisti Marisol Montalvo, Lawrence Brownlee e Jochen Kupfer. Fin dal 1998 il Festival Internazionale Invernale “Arts Square” di San Pietroburgo è stato organizzato sotto l’egida del Maestro russo  Yuri Temirkanov. Oltre ai balletti, il programma del Festival prevede il concerto dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta dal Maestro Temirkanov (la gloriosa ex Filarmonica di Leningrado diretta dal  Maestro Mavrinsky).Il brindisi di Fine Anno sarà in grande stile a San Pietroburgo e saranno ben due i momenti da festeggiare. Oltre ai festeggiamenti tradizionali la notte del 31 dicembre, le celebrazioni si ripetono il 7 gennaio in occasione del Natale ortodosso. Ma non finisce qui, infatti in Russia la tradizione vuole che si celebri un altro festeggiamento, sconosciuto a molti: il Vecchio Anno Nuovo! La tradizione di festeggiare il Natale il 7 gennaio ed il Nuovo Anno la notte del 14 gennaio è ereditata dal periodo prima della rivoluzione, quando ancora era in vigore il calendario giuliano, che resta tuttora il calendario ufficiale della Chiesa Russa Ortodossa.

Trascorrere il Capodanno a San Pietroburgo significa tuffarsi nelle fantastiche atmosfere della città, passeggiare tra le sue strade candidamente innevate, ammirando le ricche decorazioni e i palazzi illuminati, visitare i mercatini natalizi, dove è possibile trovare i caratteristici guanti e calzini russi, gustare le ricette della tradizione culinaria russa e, perché no, fare un giro sulla leggendaria slitta, la troika.

Quest’anno i nostri ospiti avranno l’opportunità di vivere un’esperienza del tutto nuova, recentemente lanciata dall’hotel: la “Vodka Experience”. La tradizione vuole che la vodka sia stata inventata in Russia, e quindi non c’è posto migliore al mondo di San Pietroburgo per scoprire le delizie di uno dei distillati più famosi. La vodka è stata per lungo tempo un elemento indispensabile della cultura russa,  e il Grand Hotel Europe ha quindi deciso di offrire ai propri ospiti la “Vodka Experience”, per imparare gli abbinamenti di questo famoso distillato con i piatti della tradizione, seguire un corso sulla preparazione di cocktail tenuto dal capo barman dell’hotel e lasciarsi coccolare da trattamenti a base di vodka presso la nostra spa.

Il pacchetto include due trattamenti presso la spa a base di vodka, pensati per eliminare le tossine dall’organismo – lo scrub con vodka “Benvenuti in Russia”, o il “Massaggio con Vodka”. Il trattamento “Benvenuti in Russia” prevede l’utilizzo di una miscela a base di vodka di primissima qualità, limone e caviale. Questa delicata e nutriente miscela viene poi dolcemente massaggiata sull’addome. Viene poi eseguito uno scrub sulla schiena e il prodotto viene lasciato in posa affinché venga assorbito dalla pelle, prima della doccia finale. Il “Massaggio con Vodka” ha una durata di 60 minuti ed inizia con il rituale lavaggio dei piedi utilizzando una salvietta calda imbevuta di vodka. Segue poi un massaggio totale del corpo utilizzando una delicata miscela a base di vodka e olio estratto dalla betulla artica.

Festeggiare le festività di fine anno a San Pietroburgo è senza dubbio un’esperienza unica e irripetibile e il Grand Hotel Europe è pronto a rendere questa esperienza ancora più ricca ed entusiasmante. Sono tante le cose da fare a San Pietroburgo nella notte che vi trasporterà dal 31 dicembre al 1° gennaio: cene nei romantici ristoranti del centro, dove vengono allestiti intrattenimenti di capodanno, concerti e celebrazioni all’aperto lungo la Prospettiva Nevskij. E se poi vorrete dare il benvenuto all’Anno Nuovo proprio come fanno i russi, allora recatevi sulla Piazza del Palazzo davanti all’Ermitage e, proprio sotto l’albero di Natale più grande della città, mischiatevi alla folla, ascoltate il discorso di augurio del Presidente, rigorosamente cinque minuti prima della mezzanotte, esprimete un desiderio e non mancate di fare un brindisi inneggiando all’anno che verrà con un calice del leggendario Champagne Sovietico!

INFO E PRENOTAZIONE: INFO@AITMITALIASERVICES.COM

Annunci