Tag

, , , , , , , ,

voli di linea Singapore Airlines e Qatar da Milano
partenze di gruppo con guida parlante italiano

 

Pensione completa 13 giorni / 10 notti

PARTENZE DI GRUPPO GARANTITE   QUOTA DA CATALOGO IN €           *SUPER SAVER
PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA
23 DICEMBRE                                        Euro 2.870                               Euro 2.770
18 GENNAIO 2014
tour 14 giorni / 11 notti con voli Qatar        Euro 2.790                               Euro 2.690
25 GENNAIO                                         Euro 2.590                               Euro 2.490
1 MARZO
tour 14 giorni / 11 notti con voli Qatar       Euro 2.790                               Euro 2.690
1, 22 MARZO                                       Euro 2.590                               Euro 2.490
15 MARZO
tour 14 giorni / 11 notti con voli Qatar       Euro 2.790                               Euro 2.690

* SUPER SAVER posti limitati e contingentati ( ad esaurimento )
sconto HONEY MOONER € 200 a coppiasuppl. singola € 480; partenze 18 gennaio e 1, 15 marzo € 520
visto d’ingresso da pagare in loco Vietnam USD 45, Cambogia USD 20
tasse aeroportuali con voli Singapore Airlines da € 395; con voli Qatar da € 280 da riconfermare al momento dell’effettiva emissione della biglietteria
quota individuale di gestione pratica € 60
partenze di gruppo garantite min. 10, con min. 15 partecipanti accompagnatore dall’Italia

PROGRAMMA
giorno ITALIA – HANOI

Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
giorno HANOI

Arrivo e trasferimento in albergo. Pomeriggio dedicato alla visita dei luoghi più classici della città: il mausoleo di Ho Chi Minh (esterno), la Pagoda a pilastro unico, il lago dell’Ovest, il tempio del genio Quan Thanh, il tempio della letteratura. La giornata si conclude a teatro per assistere al Water Puppet Show, uno spettacolo unico al mondo che riproduce scene di vita quotidiana, storie e leggende popolari in cui gli attori sono delle marionette in legno sull’acqua. Al termine, cena in ristorante.
giorno HANOI – BAIA DI HALONG

Trasferimento alla Baia di Halong, considerata da molti “l’ottava meraviglia del mondo”. Durante il percorso sosta al villaggio delle ceramiche di Bach Dange. All’arrivo, imbarco sulle tipiche giunche in legno che solcano la baia. Ci si addentra
tra le miriadi di isole isolotti e faraglioni, con soste ai punti di maggiore interesse. Pranzo e cena a bordo.
giorno HALONG – HANOI – DANANG/HOI AN

La mattina è ancora dedicata alla visita della baia. Trasferimento dalla baia all’aeroporto di Hanoi per il volo su Danang e da qui trasferimento ad Hoi An. Pranzo e cena in ristorante.
giorno DANANG/HOI AN – HUE

Visita di Hoi An in cyclo. Con i luoghi più suggestivi della cittadina: il ponte Giapponese, la Congregazione Cinese, una fabbrica di seta e una tipica casa edificata oltre 200 anni fa. Visita di Danang. con il prezioso Museo dell’arte Cham,
ricco di statue e bassorilievi dell’antico regno Champa., e quindi la “Montagna di marmo”, in realtà di granito, con pagode e grotte sacre che si susseguono in un paesaggio quasi irreale. Trasferimento a Hue e all’arrivo visita della città dove gli imperatori Nguyen fecero edificare nel 1802 la grandiosa Cittadella con la Città Proibita, costruite secondo i dettami della geomanzia cinese. Pranzo e cena in ristorante.
6° giorno HUE – SAIGON (HO CHI MINH VILLE)

Continuazione delle visite di Hue: la Pagoda della Dama Celeste, la Thien Mu, situata sulla sponda sinistra del Huong Giang, il Fiume dei Profumi, per raggiungere i Mausolei Imperiali di Tu Duc e Khai Dinh, per finire con una passeggiata al mercato di Dong Ba. Al termine volo per Saigon. All’arrivo trasferimento in hotel. Pranzo e cena in ristorante.
giorno SAIGON -DELTA DEL MEKONG – SAIGON

Intera giornata dedicata alla visita del suggestivo delta del Mekong. Si giunge a un
imbarcadero sul Mekong dove ci si imbarca su piccole imbarcazioni locali che penetrano nei rami del fiume e portano fino al pittoresco mercato galleggiante di Cai Be. Rientro a Saigon nel pomeriggio. Pranzo in ristorante e cena in hotel.
giorno SAIGON – SIEM REAP

Escursione in pullman verso la regione occidentale con sosta ad una fabbrica artigianale di sfoglie di riso.
Durante il percorso si può osservare la vita agreste di questa regione e fotografare il lavoro dei coltivatori di riso e i bufali d’acqua. Arrivo a Cu Chi per la visita dei tunnel costruiti durante l’occupazione francese e sviluppati dai Viet Cong durante il conflitto con gli americani. Rientro a Saigon e visita della città coloniale con il Mercato Ben Than, il Museo degli Orrori di Guerra, l’ufficio postale disegnato da Eiffel e la cattedrale di Notre Dame. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo su Siem Reap. Pranzo in ristorante e cena in hotel.
giorno SIEM REAP

Giornata dedicata al “Grand Tour” di Angkor. Si inizia con il Prasat Kravan, una delle costruzioni più antiche di Angkor. Si giunge quindi nell’area del bacino artificiale oggi prosciugato chiamato East Baray, al cui centro, su una collina artificiale, sorgono le rovine del tempio East Mebon, e poco più a sud il Pre Rup, tempio dalle imperiose
proporzioni. Circa 20 km più a nord sorge un tempio tra i più raffinati e pregiati, ricoperto di stupendi bassorilievi: il Bantey Srei, la ‘cittadella delle donne’. Pomeriggio dedicato al mitico Ankor Wat, che con le sue altissime torri e gli stupendi bassorilievi, è considerato uno dei monumenti più belli del mondo. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

10° giorno SIEM REAP

Nuova giornata di visite ad Angkor. Si inizia con l’Angkor Thom, l’ultima capitale fortificata del regno khmer, alla quale si accede tramite il South gate. Al centro il Bayon, un enorme tempio buddista adornato da una profusione di bassorilievi per una lunghezza di 1200 metri, con più di 11.000 figure e 54 torri con enormi facce di pietra.
Più a nord sorge il Baphoun, tempio dedicato a Shiva, e l’area del Palazzo Reale delimitata dalla Terrazza degli Elefanti e dalla Terrazza del Re Lebbroso, con stupendi bassorilievi. Si raggiunge quindi il Ta Prohm, famoso per l’aspetto selvaggio con cui si presenta. In effetti fu lasciato con i monumenti coperti dalle enormi radici di alberi secolari, esattamente come apparve ai primi esploratori, e giganteschi alberi si sorreggono sui muri del tempio a costituire un connubio tra arte, storia e natura. Ed infine il Preah Khan, colossale monastero fortificato contornato da un canale. Pranzo in ristorante, cena in hotel.
11° giorno SIEM REAP – BENG MALEA – PHNOM PENH

Presto al mattino partenza per Phnom Penh, lungo la strada che costeggia il
grande lago naturale del Tonle Sap. Si potranno ammirare vari villaggi con case di legno, immerse nel verde paesaggio rurale. Dalla strada principale si segue una breve deviazione per uno dei templi Khmer più misteriosi: il Beng Mealea (lo “stagno con i fiori di loto”). Si potranno ammirare poi i ponti edificati alla fine del XII secolo dal re Jayavarman VII: l’odierna statale 6 segue ancora lo stesso percorso dell’antica via di comunicazione Khmer. Pranzo in ristorante a Kompong Thom. Arrivo a Phnom Penh e cena in hotel.
12° giorno PHNOM PHEN

Mattinata dedicata alla visita della capitale: il museo nazionale, lo scrigno di capolavori della scultura khmer dal V al XIII secolo dell’area del Palazzo Reale con la Sala del Trono, in cui ancora oggi il Sovrano concede le sue udienze, e del contiguo complesso della Pagoda d’argento. Ultima tappa al Wat Phnom, tempio buddista. Pranzo  in hotel e in tempo utile trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

13° giorno ITALIA Arrivo in Italia.

info & richieste: info@atmospheraitalia.eu

Annunci