Tag

, , , , , , , ,

2013-11-29_000518

con voli Lufthansa dai principali aeroporti italiani

6 giorni – 5 notti

   partenza                                                        quota per persona in camera doppia

29 gennaio 2014                                                 min. 2 1.780 min. 4 1.680

e 2, 5, 9, 12, 16, 19, 23, 26 febbraio                      min. 2 1.780 min. 4 1.680

2, 5, 9, 12, 16 marzo                                           min. 2 1.780 min. 4 1.680

PROGRAMMA

1° Giorno ITALIA – SAN PIETROBURGO

Partenza con volo di linea dall’Italia, arrivo a San Pietroburgo, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno SAN PIETROBURGO – PETROZAVODSK

Prima colazione in hotel, cena in hotel o ristorante, pranzo libero. In mattinata visita panoramica della città, con ingresso alla fortezza dei SS. Pietro e Paolo. Pomeriggio libero con visita guidata facoltativa del museo Ermitage. In serata trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno per Petrozavodsk. Pernottamento in treno i carrozze a 4 cuccette.

giorno PETROZAVODSK – KARELIA

Arrivo al mattino (ore 06.50) a Petrozavodsk , capoluogo della Carelia, incontro alla stazione con lo staff locale, colazione. Briefing introduttivo, distribuzione dell’equipaggiamento. Partenza in motoslitta dal Golfo di Petrozavodsk – sul lago Onega – attraverso il lago ghiacciato e lungo i sentieri nelle foreste, fino a alle Isole Ivanovskij, alle isole Shardonsky, il grande golfo Onega, il villaggio Yuzhnij con la chiesa di San Nicola dal grande campanile visibile da lontano, l’isola di Bolshoj Klimenetsky ; pranzo al sacco durante le varie soste. Nel pomeriggio arrivo alle guest-house e sistemazione. Cena e pernottamento. Distanza in motoslitta: 85-110 km – lago

giorno KIZHI

Seconda giornata di itinerario e rotta verso l’isola di Kizhi, la perla dell’Onega protetta dall’UNESCO: un museo all’aperto di rara bellezza. Le creazioni del XVII-XIX secolo ad opera dei migliori maestri russi del nord formano un complesso di bellissime strutture lignee tra cui da spicca la grande chiesa a cupole, tenuta insieme senza l’utilizzo di un singolo chiodo. Prosecuzione per il cosiddetto “collare di Kizhi”, le isole sul lago Onega che circondano quella di Kizhi formando un cerchio prezioso attorno ad essa, ognuna dominata dalla cupola della propria chiesa. L’itinerario tocca l’isola di Yeglov con l’omonimo villaggio di tradizionali case russe , Yandomozero, villaggio con alcuni resti di tradizionali abitazioni nordiche e la chiesa di Santa Varvàra ; Ust -Yandoma, con la chiesetta lignea di S. Giorgio, i villaggi di Tipinitsy, Sibovi, l’isola di Bolshoj Klimenetsky. Pranzo al sacco lungo il percorso. Ritorno alla guest-house. Possibilità di sperimentare la sauna tipica russa , la “banya” a vapore. Cena e pernottamento. (L’itinerario potrebbe subire variazioni a seconda delle condizioni del ghiaccio sul lago Onega) Distanza in motoslitta:40-90 km – lago

giorno CARELIA – PETROZAVODSK

Prima colazione. Inizio dell’ultimo itinerario in motoslitta (90 Km, lago) lungo il percorso che tocca Sennaya Guba – Uzkie Salmi – Guba Boshhoe Onego – le isole Ivanonsky e giunge a Petrozavodsk. Pranzo al sacco lungo il percorso. Arrivo a Petrozavodsk verso le 16.00, cena light in caffetteria, tempo libero per sauna o shopping e partenza con treno delle 23.00 per San Pietroburgo. Pernottamento a bordo in carrozze a 4 cuccette.

6° giorno PETROZAVODSK- SAN PIETROBURGO

Arrivo di buon mattino a San Pietroburgo, incontro con la guida e visita al Museo Russo. Pranzo libero e trasferimento all’aeroporto per partenza con voli di linea per l’Italia.

 gruppo standard di 6 persone (1 persona per motoslitta ); gruppo max. 12 persone ( 2 persone per motoslitta ) suppl. singola € 160 su richiesta in tour – suppl. slitta singola € 445 su richiesta – tasse aeroportuali da € 186 riconfermare – quota individuale di gestione pratica € 60 – visto non urgente adulti € 75

INFO & RICHIESTE: INFO@ATMOSPHERAITALIA.EU

Annunci