Tag

, , , , , , , , , ,

Phnom Penh, 4Rivers, Sambor Prei Khuk, Siem Reap, Sito Archeologico di Angkor, Phnom Kulen, Beng Mealea e Koh Ker
15 giorni / 12 notti – Tour e voli Thai Airways dall’ItaliaDATE DI PARTENZA
Dicembre 2013: 7, 14, 21, 28
Gennaio 2014: 4, 11, 18, 25
Febbraio 2014: 1, 8, 15, 22
Marzo 2014: 1, 8, 15, 22, 29

Un viaggio alla scoperta degli angoli più affascinanti e meno conosciuti al grande pubblico di un paese straordinario. La Cambogia è una grande porta aperta sul passato, la culla della più antica e misteriosa civiltà indocinese: quella del glorioso Impero dei Khmer. Il magnifico sito archeologico di Angkor, Parimonio dell’Umanità UNESCO, è uno dei più ricchi e spettacolari al mondo, con oltre mille templi dislocate nel cuore della foresta tropicale. Il capolavoro indiscusso di questra straordinaria civiltà è Angkor Wat, considerato una delle più sensazionali meraviglie del nostro pianeta. La Cambogia, però, non è solo Angkor: in tutto il Paese si trovano siti archeologici di grande interesse, anche se di fama minore, immersi in stupendi scenari naturali. Di particolare rilievo il sito di Koh Ker, l’enorme tempio di Beng Maelea e il Parco Nazionale di Phnom Kulen con rari e raffinati bassorilievi scolpiti nel letto del fiume che l’attraversa.

1° Giorno: Italia – Phnom Penh
2° Giorno: Phnom Penh 
3° Giorno: Phnom Penh – 4Rivers Lodge
4° Giorno: 4Rivers Lodge
5° Giorno: 4Rivers Lodge
6° Giorno: 4Rivers – Phnom Penh
7° Giorno: Phnom Penh
8° Giorno: Phnom Penh – Sambor Prei Khuk – Siem Reap
9° Giorno: Siem Reap (Grand Circuit – Bantey Srei – Angkor Wat)
10° Giorno: Siem Reap (Ta Phrom – Angkor Thom – Preah Khan)
11° Giorno: Siem Reap (Rolous e Tonle Sap)
12° Giorno: Siem Reap (Beng Mealea e Koh Ker)
13° Giorno: Siem Reap (Phnom Kulen National Park)
14° Giorno: Siem Reap – Italia
15° Giorno: Italia
PREZZI PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA
fino al 30 Marzo 2014
Alberghi categoria “Classic” da € 2545,00
Alberghi categoria “Prestige” da € 3228,00
 
1° giorno: Italia – Phnom Penh
Partenza per Phnom Penh con uno scalo intermedio. Pernottamento a bordo.giorno: Phnom Penh 
Arrivo a Phnom Penh e trasferimento in hotel. Il resto della giornata è a disposizione.

giorno: Phnom Penh – 4Rivers Lodge
(Prima colazione, pranzo e cena)
Trasferimento (solo con autista) in direzione sud-ovest attraversando inizialmente una verde e rigogliosa area rurale coltivata a riso. Presto il paesaggio cambierà ed apparirà la selvaggia ed inesplorata catena montuosa del Cardamomo. Queste montagne sono di limitata altitudine (non superano mai i 2000mt di quota), ma hanno una conformazione molto accidentata che le ha rese ostili all’insediamento umano. Sono infatti pressochè disabitate, con alcune rare eccezioni costituite generalmente da popolazioni tribali della montagna. Si estendono lungo tutta la parte ovest del Paese, dal confine con la Thailandia fino al confine meridionale con il Vietnam creando un baluardo difensivo naturale tra il mare e l’entroterra cambogiano. Lasciata la direttrice principale, il percorso inizierà presto a salire e le montagne mostreranno il loro aspetto più selvaggio: ripide pareti di roccia ricoperte di fitta jungla sono tagliate da nervosi corsi d’acqua. Questo paesaggio ci accompagnerà fino alle rive del Tatai River dove si trova il 4 Rivers, un elegante lodge costituito da grandi e confortevoli tende galleggianti e dotate di ogni confort.
Arrivo al porto di imbarco e proseguimento per il lodge per il pranzo. La parte restante del pomeriggio è dedicato all’esplorazione dell’area ambientale attraverso una mini-crociera sul fiume Tatai che si estenderà fino al tramonto. Cena e pernottamento al lodge.

giorno: 4Rivers Lodge
(Prima colazione, pranzo e cena)
Partenza in barca alle 10:00 AM (orario variabile a seconda della marea) per risalire il fiume Tatai verso la sorgente. Il corso del fiume presto si inerpicherà tra le montagne fino a giungere ad una gigantesca rapida di diversi metri di altezza che sbarra interamente il corso del fiume. A seconda del livello dell’acqua l’ultimo tratto di navigazione per raggiungere le rapide potrebbe essere effettuato a bordo di piccoli kayaks con i quali sarà più facile giungere fino alla base della parete rocciosa. Tempo a disposizione per un bagno rinfrescante. Pranzo pic nic. Lungo il percorso di ritorno verso valle, ancora a bordo dei kayaks sarà possibile risalire un piccolo affluente che si insidia tra la campagna cambogiana. Qui sarà possibile ammirare l’ambiente rurale ed alcune coltivazioni di frutta tropicale. Rientro al resort previsto per le 15:30 circa.

giorno: 4Rivers Lodge
(Prima colazione, pranzo e cena)
Partenza in barca alle 10:00 AM (orario variabile a seconda della marea) per navigare in direzione della vicina foce del fiume che si apre ad estuario nell’oceano. Il paesaggio è caratterizzato da estesissime foreste di mangrovie che potranno essere esplorate a bordo dei kayaks. Lungo il percorso si potrà visitare un locale villaggio di pescatori. Qui la comunità locale vive in condizioni di isolamento ed ha maggiormente conservato alcune peculiarità tradizionali di un tempo. Si potranno ammirare le case su palafitta nonchè i tipici usi e costumi. Parte del villaggio è abitato da genti di etnia Cham, provenienti dalle montagne orientali della penisola indocinese. Pranzo pic nic e possibilità di risalire un rilievo dal quale si potrà godere di una splendida panoramica ad ampio raggio sul corso del fiume. Rientro al resort previsto per le 16:30 circa.

giorno: 4Rivers – Phnom Penh
(Prima colazione)
Trasferimento via terra (solo con autista) a Phnom Penh, dove si ariva intorno alle 14.30.

giorno: Phnom Penh
(Prima colazione)
Mattinata a disposizione.
Il pomeriggio è dedicato alla visita della città. Si visita il ricco Museo Nazionale, il grande complesso del Palazzo Reale con, al suo interno, la “Pagoda d’Argento” che è l’appellativo che gli occidentali hanno assegnato al Tempio Reale per il suo splendido pavimento interamente realizzato con piastrelle di argento. Infine si visita il Wat Phnom, tempio Buddista collegato alla fondazione della città di Phnom Penh durante il XIV secolo.

giorno: Phnom Penh – Sambor Prei Khuk – Siem Reap
Partenza lungo la strada che costeggia il lago Tonle Sap per giungere a Sambor Prei Kuk. Durante la visita si potranno ammirare le rovine pre-angkoriane risalenti al VII e VIII secolo, camminando lungo un percorso di circa 2 km. Al termine, proseguimento per Siem Reap con arrivo nel tardo pomeriggio.

giorno: Siem Reap (Grand Circuit – Bantey Srei – Angkor Wat)
L’intera giornata è dedicata alla visita del magnifico sito archeologico di Angkor. In mattinata si visitano Il Prasat Kravan, piccolo ma delizioso complesso dedicato a Shiva, fra i più antichi di Angkor e Srah Srang, note come le Piscine Reali. A seguire uno dei capolavori artistici più raffinati e pregiati degli antichi Khmer: il Banteay Srei (“cittadella delle donne”), un piccolo tempio interamente ricoperto di stupendi bassorilievi in arenaria rosa. L’intero pomeriggio è dedicato alla scoperta del maestoso complesso architettonico di Angkor Wat. Considerato una delle più sensazionali meraviglie del nostro pianeta è il complesso religioso più grande al mondo e può vantare chilometri di stupendi bassorilievi scolpiti sulle pareti, nei porticati e nelle gallerie.

10° giorno: Siem Reap (Ta Phrom – Angkor Thom – Preah Khan)
Anche questa giornata è dedicata alla scoperta di Angkor. Si visita, tra l’altro, Ta Phrom, con i giganteschi alberi che si sorreggono sui muri del monastero, le mastodontiche rovine di Ta Keo e due piccoli templi simili tra loro e di immensa bellezza: il Thommanon ed il Chao Sai Tewoda. Si giungerà, infine, all’Angkor Thom con la “Terrazza degli Elefanti” e la “Terrazza del Re Lebbroso”, interamente scolpite con stupendi bassorilievi. Al centro si trova il celebre “Bayon”, noto per le sue innumerevoli torri sulle quali sono scolpiti giganteschi volti in pietra. Si visita, poi, Preah Khan, la “fortunata città che porta la vittoria”. Uscendo si passa attraverso la “Porta Sud”, contornata da file di Dei e Demoni che sorreggono serpenti “Naga”.

11° giorno: Siem Reap (Rolous e Tonle Sap)
La mattinata è dedicata alla visita degli antichissimi templi di Rolous, con il mastodontico Bakong, un “tempio-montagna” la cui ripida piramide a cinque gradoni si erge al centro di un canale che la circonda. Il pomeriggio è dedicato ad un’affascinante escursione in lancia sul lago naturale Tonle Sap. Sulle rive si possono ammirare piccoli villaggi di pescatori che vivono in pittoresche case di legno galleggianti sul fiume.

12° giorno: Siem Reap (Beng Mealea e Koh Ker)
(Prima colazione e pranzo)
Partenza al mattino presto per raggiungere un luogo remoto nella provincia Nord- Orientale di Preah Vihear a circa 100 km di distanza: il sito archeologico, oggi noto come Koh Ker, che ingloba le rovine della grande città antica di Chok Garjar, capitale del Re Jayavarman IV che all’inizio del X secolo e per circa 30 anni usurpò il trono di Angkor. Durante questo tempo la città crebbe a dismisura e fu arricchita ed abbellita con pregiati templi dedicati al Dio Shiva rappresentato nella sua forma aniconica del “Linga”. Il monumento più eclatante e sensazionale di Koh Ker è il Prasat Thom costituito da una possente e sontuosa piramide a sette gradoni. Lungo il percorso che da Siem Reap conduce a Koh Ker si potrà, inoltre, visitare uno dei templi Khmer più misteriosi ed allo stesso tempo più affascinanti: identificato con il nome generico moderno di Beng Mealea (lo “stagno con i fiori di loto”), si tratta di un colossale esempio di tempio “in piano” a torre centrale in uno stile difficilmente identificabile. Pranzo pic-nic (lunch box) a Koh Ker. Rientro a Siem Reap previsto per il tardo pomeriggio.

13° giorno: Siem Reap (Phnom Kulen National Park)
(Prima colazione e pranzo)
Il monte Kulen (Phnom Kulen), ricoperto di fitta vegetazione e solcato da diversi fiumi e torrenti che formano alcune graziose cascate sulle pendici del monte, costituisce oggi uno dei Parchi Nazionali più interessanti e piacevoli del Paese. La storia racconta che sulla sua vetta ebbe luogo la cerimonia religiosa che incoronò Jayavarman II quale primo Re del Regno unificato dei Khmer. Visitandolo oggi, si può scoprire un’ulteriore stupenda meraviglia: raffinati bassorilievi scolpiti direttamente nel letto dei torrenti, che rappresentano, per lo più, dei Linga. Ce ne sono di ogni forma e dimensione e complessivamente sono diverse migliaia. Si visiteranno anche alcune cascate di notevoli dimensioni e un più recente tempio Buddista, costruito sul dirupo della montagna ed all’interno del quale è custodita una grande statua del Buddha reclinato. Pranzo pic-nic (lunch box) al Parco Nazionale. Rientro a Siem Reap nel pomeriggio.

14° giorno: Siem Reap – Italia
(Prima colazione)
In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia co uno scalo intermedio. Pernottamento a bordo.

15° giorno: Italia
Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Alberghi:
Categoria Classic:
Phnom Penh – Phnom Penh Hotel
4Rivers – 4 Rivers Lodge
Siem Reap – Tara Hotel

Categoria Prestige:
Siem Reap – Sofitel Angkor Phokeethra
4Rivers – 4 Rivers Lodge
Phnom Penh – Sofitel Phnom Penh Phokeethra

Notti extra e estensioni: quotazioni su richiesta.

Modalità di ingresso:
Il visto di ingresso va fatti in loco. Bisogna essere muniti di:

  • Passaporto con una validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese
  • 1 fotografie formato tessera
  • USD 20,00 da pagare in loco (soggette a cambiamenti senza preavviso)
Ai cittadini di altre nazionalità raccomandiamo di verificare le formalità di ingresso con l’ambasciata del proprio Paese.

La quota comprende: voli internazionali con Thai Airways in classe W; sistemazione negli alberghi previsti o di pari categoria; pasti come indicati nel programma, trasferimenti, visite e tour in gruppo con guida in lingua italiana; visite a 4Rivers con guida in lingua inglese; ingressi ai monumenti previsti dalle visite.

La quota non comprende: eventuali supplemento sui voli per altre classi di prenotazione; eventuali supplementi di alta stagione; tasse aeroportuali; booking fee assicurazione medico bagaglio € 60,00; visto di ingresso; pasti non menzionati; facchinaggi, mance, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.

Info & Richieste: info@atmospheraitalia.eu

Annunci