Tag

, , , ,

Da Alba a Bene Vagienna, un’avventura per tutta la famiglia.

Lo vedi quel signore lì, quello con i baffi e la bombetta? No? Infatti è un fantasma. Noi però lo conosciamo bene, quindi fidati, ha proprio i baffi, di quelli con la punta all’insù. Si chiama Signor Eusebio, ed è un archeologo romano. Sai cos’è un archeologo? No? Te lo spiega lui allora. Non proprio lui, va bene, ma il suo museo ad Alba. Vedrai che meraviglie! Alla fine l’archeologo vorrai essere tu. E noi ti accontentiamo. Anzi, è Eusebio che ti accontenta, perché sarà pure un fantasma, ma ha preparato per te una caccia al tesoro che ti trasformerà in un esperto dell’Impero romano. Come dici? Nella mappa di Eusebio non c’è traccia di Roma? Ecco un’altra scoperta strabiliante: l’Impero romano è esistito anche qui, nel cuore del Piemonte. Scortato dalla tua guida invisibile, insieme ai tuoi aiutanti adulti (che intanto potranno godersi le bellezze del centro storico), scoprirai i misteri di Alba Pompeia e collezionerai gli strumenti del mestiere.. E adesso chiudi gli occhi, conta fino a dieci: sta per cominciare il tuo viaggio all’indietro nel tempo, fino a duemila anni fa. Ad Archea, tra i resti dell’Augusta Bagiennorum cenerete con un banchetto da imperatori, e la mattina, dopo aver lavorato a uno scavo che sembra vero, vivrete tutti insieme un’autentica giornata da antichi romani. Ma solo a te, alla fine, spetterà il prezioso diploma di Piccolo Archeologo Romano, firmato ovviamente, dal Signor Eusebio.

Le rovine romane hanno storie incredibili da raccontare. Basta imparare a riconoscere la loro voce. Tesori, misteri, scoperte elettrizzanti: due giornate all’insegna dell’avventura, in cui esplorare lo spazio e il tempo. Un tuffo nel passato, per piccoli archeologi del futuro.

Fare l’archeologo vuol dire anche rispondere a domande difficili (persino per i grandi): come giocavano i bambini dell’antica Roma? Cosa preparavano le loro mamme a colazione? Come accendevano il fuoco, come erano fatte le loro case? Per scoprirlo c’è uno straordinario museo; per sperimentarlo, i laboratori di Archea.

Curcubitas, assaturam, apothermum… Nomi latini, prodotti rigorosamente piemontesi, per un menù creativo ispirato all’antica cucina dell’Impero, da gustare nei caratteristici locali della cascina Marsam.

1° Giorno:

– Pomeriggio : Alba Museo F. Eusebio / Centro Storico

La sezione archeologica del museo è il punto di partenza ideale per iniziare a conoscere il mondo dell’antica Roma , zaino in spalla: comincia l’avventura tra le antiche rovine… è il momento di procurarsi gli strumenti di lavoro del piccolo archeologo!

– Sera : Bene Vagienna (fraz. Roncaglia), Locanda

Marsam – Un menù ispirato all’antica Roma, che divertirà i bambini, e farà felice il palato dei grandi. Pernottamento a Cascina Ellena.

2° Giorno:

– Mattina: Bene Vagienna, Archea – È ora di mettersi al lavoro, e scoprire come funziona uno scavo vero. E dopo aver giocato all’archeologo, si gioca agli antichi romani, trasformando il grano in farina.

– Pranzo : Un pic nic tra le rovine, per non perdersi neppure un attimo di meraviglia.

– Pomeriggio : Area archeologica Augusta Bagiennorum – Una visita ai resti del teatro romano: non c’è luogo migliore per concludere la giornata, con la consegna del diploma.

La quota comprende:

– biglietti d’ingresso Museo Eusebio Alba

– cena da menù dell’antica Roma

– pernottamento e prima colazione in camerata (area archeologica)

– attività, laboratori e visite nell’area archeologica (intera giornata)

– pranzo al sacco in area archeologica

– kit dell’archeologo

La quota non comprende:

– trasferimenti nei luoghi dell’itinerario

– bevande ai pasti

– tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”

Prezzo adulto Euro 130

Prezzo bambino (fino a 12 anni): Euro 100

info e prenotazioni: info@atmospheraitalia.eu

Advertisements