Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Petra, Deserto e Mar Morto

TOUR DI GRUPPO DA 8 GIORNI E 7 NOTTI IN LIVELLO 4 STELLE.

Informazioni base del viaggio

Viaggio di Pasqua 2014 in Giordania con partenza 18 aprile. Include volo diretto da Roma, guida in italiano, hotel di buon livello in mezza pensione. Prevede 2 notti Amman, 2nt a Petra, 1nt in campo tendato nel deserto e 2nt sul Mar Morto. Possibilità di escursione a Gerusalemme con supplemento.

Programma:

1° Giorno: 18 Aprile  Roma – Amman (- – D)

Incontro del gruppo in aeroporto tre ore prima della partenza, accettazione a bordo e partenza con volo di linea per Amman (snack incluso); arrivo dopo circa tre ore di volo, disbrigo delle pratiche consolari e trasferimento presso l’albergo di Amman. Cena e pernottamento.

2° Giorno: 19 Aprile  Amman – Jerash – Ajuloun – Amman (B – D)

Prima colazione in hotel, incontro con la guida e inizio delle escursioni pianificate.
Mattinata dedicata alla visita della capitale del Regno Hashemita, dei suoi quartieri moderni e della zona più antica della città che si sviluppa intorno alla sua piccola area archeologica (la cittadella) e al teatro romano ancora ben conservato.
Si lascia Amman, per procedere verso nord fino a raggiungere Jarash (la “Pompei d’Oriente“, chiamata dai romani “Gerasa”). La città fece parte di un sodalizio commerciale e militare assieme ad altre nove città denominato Decapolis, che sfociò nei primi anni dell’era cristiana, in un periodo di grande splendore. Oggi Jerash è la più estesa area archeologica del nord della Giordania e conserva ancora un bel teatro, il tempio di Zeus e quello di Artemide con le alte colonne che ondeggiano al vento, il ninfeo, il cardo maximo ed il foro.
In base al tempo residuo possibilità di visita al castello di Ajloun, oppure al sito archeologico di Umm Qais.
Rientro ad Amman, cena e pernottamento in albergo.

3° Giorno: 20 Aprile  Amman – Madaba – Nebo – Kerak – Wadi Rum (B – D)

Prima colazione in hotel.
Inizio del viaggio verso il deserto del Wadi Rum, e sosta per le visite durante il tragitto.
Madaba, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini e per la chiesa ortodossa di San Giorgio, dove si potrà ammirare la mappa della Palestina, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560 DC.
il Monte Nebo è un luogo dal forte significato simbolico, dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè: a protezione delle rovine della chiesa e dei mosaici del IV sec., si trova una chiesa edificata dai Francescani della Custodia di Terra Santa che iniziarono qui gli scavi fin dal 1933. L’area è nel suo complesso in fase di ristrutturazione.
Attraverso la strada panoramica si giunge al Wadi Mujib, spettacolare canyon largo 20km.
Al-Karak, detta anche Kerak è una piccola città della Giordania nota soprattutto per il celebre castello crociato. La costruzione del castello crociato ebbe inizio negli anni Quaranta del XII secolo per iniziativa di Pagano, vassallo del re Folco, e fu nota col nome di Petra Deserti. I Crociati lo chiamarono Crac dei Moabiti o Kerak di Moab, nomi con cui spesso viene indicato nei libri di storia.
In serata si raggiunge il deserto del Wadi Rum e il campo tendato; intorno al grande fuoco verrà servita la cena: si passerà una serata indimenticabile sotto le splendide stelle del deserto.
Pernottamento nel campo tendato.

4° Giorno: 21 Aprile  Wadi Rum – Aqaba – Beida – Petra ( B – D)

Prima colazione nel campo e mattinata dedicata alla scoperta del mitico deserto del Wadi Rum (le Montagne della Luna), teatro delle gesta di Lawrence d’Arabia e paesaggio tra i più affascinanti del deserto giordano. Qui si effettua un’escursione in jeep 4×4 di 2 ore circa, tra le dune di sabbia rossa per raggiungere luoghi incantevoli e ammirare irripetibili scorci.
Proseguimento per Aqaba, l’unico sbocco sul mare della Giordania, estrema propaggine settentrionale del Mar Rosso. La città, porto fondamentale per l’economia della regione, si affaccia sul mare con i suoi grandi alberghi e con i suoi tanti negozi favoriti dalle agevolazioni fiscali di cui la città gode.
Si prosegue per Beida (La Piccola Petra) è un logo molto interessante, una specie di antipasto delle visite del giorno successivo (Petra). Si dice che a causa della sua somiglianza alla “grande Petra”, sia stata usata per celare la reale posizione della capitale del regno nabateo, per ingannare nemici e predoni male intenzionati.
In serata arrivo a Wadi Mousa (Petra) sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno: 22 Aprile  Petra (B – D)

Prima colazione in hotel.
In accordo con la vostra guida, si partirà probabilmente al mattino presto per visitare la zona archeologica più bella del Medio Oriente, con la prima luce del giorno che esalta il colore rosso e rosa della montagna in cui è scavata l’antica città dei Nabatei. Il lungo e stretto canyon d’ingresso conduce di fronte alla facciata dell’imponente “Khazneh” (il Tesoro), lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Oltre alla visita del teatro e degli oltre 800 monumenti presenti nell’area, suggeriamo una lunga passeggiata di un’oretta verso il Monastero (El Deir). Nel pomeriggio rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

6° Giorno: 23 Aprile  Petra – Betania – Mar Morto (B – D)

Prima colazione in hotel e inizio del viaggio di rientro verso nord.
Si procede verso Il Mar Morto, un luogo unico al mondo. Il mare (o forse sarebbe opportuno chiamarlo lago, viste le sue limitate dimensioni) è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali minerali: il tasso di salinità è di ben sei volte quello del nostro Mediterraneo.
Sosta per la visita di un luogo biblico ed evocativo, Al Maghtas (Betania), il punto sulle rive del fiume giordano dove S. Giovanni ha battezzato Gesù.
Arrivo sul Mar morto, sistemazione in hotel e pomeriggio libero da dedicare al relax sul Mar Morto; cena e pernottamento in albergo.

7° Giorno: 24 Aprile  Mar Morto (o Gerusalemme, con supplemento*) (B – D)

Prima colazione in hotel.
Intera giornata da dedicare al relax, alle piscine dell’albergo, alle acque curative ed ai fanghi del Mar Morto, ed ai trattamenti (non inclusi) proposti dalla SPA dell’albergo.
Cena e pernottamento in albergo.

8° Giorno: 25 Aprile  Mar Morto – Amman – Roma (B – -)

Dopo la colazione trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.

Condizioni di partecipazione al viaggio:

Quote per persona in camera doppia o tripla:

1200 EUR PP
Supplemento singola: 290 EUR

da considerare anche:
Tasse aeroportuali Royal Jordanian: 330 EUR
Assicurazione con annullamento e quote istruttorie: 72 EUR

(*) Supplemento facoltativo
Escursione Gerusalemme 24 Aprile: 180 Euro (+ tasse di uscita da Israele 50 usd circa in loco).
(quota valida se minimo 5 adesioni nel totale gruppo). Al momento della conferma fornire l’adesione.

Legenda pasti
B= Colazione | L = Pranzo | D = Cena

La quota include:

Volo diretto Italia/Amman da Roma in classe economica.
Tutti i trasferimenti.
Sistemazione in camera doppia in hotel 4 stelle (una notte in campo tendato).
Trattamento di mezza pensione (colazione e cena).
Visite ed escursioni con guida privata in italiano dal secondo al sesto giorno.
Tutti gli ingressi ed escursione in Jeep nel deserto
Visto consolare (se almeno 5 adesioni).

La quota non include:

visto consolare in arrivo (se meno di 5 persone): 20.0 JOD ( 29.0 US$) da pagare in aeroporto.
Trattamenti curativi o estetici.
Tutti i pranzi.
Mance, bevande, extra personali, quanto non menzionato nel programma, eventuali supplementi volo.

Dettaglio di volo di linea Royal Jordanian

1. RJ 102 18APR FCO-AMM 14.00 18.30
2. RJ 101 25APR AMM-FCO 10.20 13.10

Hotel considerati (o similari)

Days inn -Amman
Grand view  Petra
Jabal Rum Camp
Holiday inn Mar Morto

info e prenotazioni: info@atmospheraitalia.eu

Annunci