Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

                          CICLO-ESCURSIONISMO E MOUNTAIN BIKE IN VALLE DI SUSA

 

-8601079626281767287

 

 

 

 

       IN COLLABORAZIONE CON

2014-04-26_234305

Catalogo_2014_bici_page14_image11

 

Bookmark and Share

Catalogo_2014_bici_page14_image9, un luogo dove la natura incontra storia, cultura ed l’arte; una terra di confine, da sempre crocevia di passaggio per armate e pellegrini.
Noi vi guideremo in un viaggio attraverso questa terra, tra passato, presente e natura. Nelle proposte che seguono potete scegliere di viaggiare dalle Alpi alla città o lungo le antiche tracce di passaggio degli eserciti e dei montanari. I nostri accompagnatori possono creare delle varianti alle escursioni qui proposte per renderle più adatte alle vostre capacità ed esigenze. Vi aspettiamo nella nostra terra per pedalare assieme
Buon viaggio…

Pedala-Francigena è il  progetto di ciclo turismo lungo la tratta Val-susina della Via Francigena. Un insieme di escursioni che permettono di compiere un viaggio attraverso le Alpi, percorrendo la via interamente o a tratti, vi avvicineremo ad un itinerario che attraversa il cuore della Val di Susa. Per capirne la sua pregnanza, bisogna viverla e percorrerla lentamente, con lo sguardo ed il pensiero rivolti ai luoghi della natura, e della cultura e della storia. Un tesoro di arte e cultura alpina vi attende per portarvi dalle Alpi al centro della città di Torino.

Gli itinerari proposti in Pedala-Francigena possono essere compiuti anche in maniera consequenziale, al fine di creare un autentico viaggio di più tappe lungo questa via.

 

2014-04-27_013244Un tracciato che attraversa i secoli di vita della valle questo percorso ha inizio dal lago del Moncenisio, un tempo valico di ingresso dalla Francia per pellegrini in Italia.

La tratta dal valico del Moncenisio alla città di Susa consente di abbinare ad un maestoso ambiente montano la storia dei luoghi: dalle fortezze del secondo conflitto mondiale alle abbazie medievali e le vestigia romane, in un percorso unico e spettacolare.

DATI TECNICI:

Tipologia: cicloturismo
Difficoltà media: TC/MC
Lunghezza: c.a. 45 km
Tempo di percorrenza: c.a. 7 ore
Dislivello accumulato: 1500 mt di dislivello in discesa, presenza di alcune brevi salite lungo il percorso
Tipo di fondo: mulattiera/strade bianche/asfalto
Tipo di bicicletta: mountain bike (non necessario mezzo di alta gamma
Equipaggiamento: casco obbligatorio materiale per riparazione forature
Vestiario adeguato alla pratica sportiva in alta montagna

Per Chi E’

Persone alla ricerca di panorami suggestivi, percorso che si sviluppa in ambiente di alta montagna, mantenendo comunque un grado di difficoltà contenuto. Esiste una sola tratta limitata di percorso su mulattiera, comunemente affrontabile.
Percorso che consente di effettuare una lunga discesa dai 2000 metri del passo del Moncenisio fino alla città di Susa.

 

 

 

2014-04-27_013319Qualunque sia stato il sentiero utilizzato per valicare le montagne, rimane una certezza :che questa terra è stata testimone di un’importate parte di storia della nostra nazione. Dall’esercito romano alle armate del secondo conflitto mondiale, imperatori e re, pellegrini e mercanti, tutti sono transitati in questo lembo di terra ai piedi delle Alpi. Dalle vestigia romane di Susa, si pedala fino alla medievale Avigliana, in un unico percorso, condensato in 40 km si compie un viaggio nel tempo ripercorrendo il cammino di antichi ricordi.

DATI TECNICI:

Tipologia: Cicloturismo Difficoltà media: TC/MC Lunghezza: c.a. 40 km

Tempo di percorrenza: c.a. 5 ore
Dislivello accumulato: c.a. 150 mt, percorso che segue l’orografia della valle verso la pianura, il dislivello è dato da brevi salite lungo il percorso
Tipo di fondo: strade bianche,asfalto
Tipo di bicicletta: bicicletta da turismo
Equipaggiamento: casco obbligatorio consigliato materiale per riparazione forature

 

Per Chi E’

Per tutti coloro a cui piace andare in bicicletta! Percorso la cui unica difficoltà è la lunghezza del tracciato.
Per gli amanti della mountain bike esistono varianti che lo rendono interessante ma mai tecnico, per i cultori del cicloturismo è una splendida escursione su tracciati protetti o secondari.

 

2014-04-27_013352Una escursione tranquilla e rilassante che dalle montagne della Valle di Susa ci porterà nel centro di Torino.
Partendo dai laghi di Avigliana si prosegue lungo il fiume Sangone ed il fiume Po per raggiungere la centrale piazza Vittorio Veneto.
Percorso naturale a cui è possibile abbinare una visita al centro storico di Torino.
Questa escursione è il naturale proseguimento della Via Francigena della Valle di Susa, un viaggio che collega i 2000 mt del valico del Moncenisio con il centro cittadino di Torino. Gita molto indicata anche per «riprendere fiato» il giorno dopo
un’escursione più impegnativa o perfetta per cicloturisti meno preparati ad affrontare percorsi impegnativi.

 

DATI TECNICI:

Tipologia: Cicloturismo Difficoltà media: TC/MC Lunghezza: c.a. 40 km
Tempo di percorrenza: c.a. 5 ore
Tipo di fondo: strade sterrate piste ciclabili
Tipo di bicicletta: bicicletta da turismo
Equipaggiamento: casco obbligatorio

Vestiario adeguato alla pratica sportiva

Per Chi E’

Per chi vuole rilassarsi pedalando, per chi vuole raggiungere la città con un viaggio iniziato in alta montagna.
Percorso semplice, esiste una sola breve tratta in salita, escursione che consente, di ammirare la Città di Torino con un ingresso alla grande area urbana attraverso un angolo di paradiso per poi raggiungere il centro cittadino.

 


Il territorio consente anche di offrire a famiglie o persone meno allenate, di compiere ciclo escursioni di minor impegno fisico.

Catalogo_2014_bici_page14_image19 Escursione che attraversa, in un percorso ad anello diversi luoghi storici del territorio della Bassa Valle di Susa. Un suggestivo viaggio nella storia seguendo strade secondarie e percorsi rurali nei luoghi vicini alla Via Francigena. Il centro medievale di Avigliana, i siti storici di S.Ambrogio ed Almese sono solo una parte delle possibili mete da raggiungere, con una pedalata tranquilla e rilassante e che offre diverse varianti per evitare le poche salite o per diversificare le mete da toccare.
Catalogo_2014_bici_page14_image18

Escursione che consente di visitare due importanti scavi archeologici di ville rustiche Romane.
Oltre all’interesse storico, questa escursione consente anche di effettuare una passeggiata in ambienti naturali.

 

DATI TECNICI: (per entrambe le escursioni)

Tipologia: cicloturismo
Difficoltà media: TC
Lunghezza: c.a. 25 km a seconda delle varianti
Tempo di percorrenza: c.a. 4/5 ore
Dislivello massimo: c.a. 250 mt
Tipo di fondo: strade bianche,asfalto
Tipo di bicicletta: turismo / mountain bike
Equipaggiamento: casco obbligatorio, materiale per riparazione forature

 

Per Chi E’

Turisti che vogliono conoscere il territorio nei suoi aspetti storici e della vita quotidiana del territorio, alla ricerca anche di percorsi rilassanti e fuori dalle arterie trafficate.

 

 

 

Nella sezione che segue abbiamo inserito solo alcune delle nostre possibili proposte di escursioni in Catalogo_2014_bici_page14_image26

La nostra scelta si è indirizzata su quei tracciati che possono esprimere anche un valore storico o culturale del nostro territorio.
Con queste escursioni potrete programmare la vostra permanenza nella nostra valle potendo abbinando più giornate di mountain bike e scegliendo livelli diversi di impegno e di durata dei percorsi.
Vi aspettiamo per pedalare assieme….


Catalogo_2014_bici_page14_image24Un viaggio fatto di natura incontaminata, storia ed anche impegno fisico…
Un bellissimo tracciato lungo il versante orografico destro della Valle di Susa. Il percorso si divide in diverse sezioni e varianti, che consentono di costruire un percorso in base alle proprie capacità o esigenza.

 

DATI TECNICI GENERALI:

Tipologia: mountain bike – All mountain (esiste variante cross country)
Difficoltà media: BC eventuali varianti OC Lunghezza: varianti da 40 a 60 km c.a.
Tempo di percorrenza: da 5 a 8 ore giornaliere
Dislivello accumulato: a seconda delle varianti a partire da 700 mt al giorno
Tipo di fondo: sentieri (anche tecnici),strade bianche, tratti di trasferimento su asfalto
Tipo di bicicletta: bi-ammortizzata (All Mountain/Enduro) Equipaggiamento: casco obbligatorio, materiale per riparazione forature
Vestiario adeguato alla pratica sportiva in media ed alta montagna (smanicato, anti-vento, anti-pioggia)

 

Per Chi E’

Bikers amanti del contatto con la natura, questo tracciato attraversa foreste e luoghi incontaminati a pochi chilometri dalla
grande città.
Il tracciato non è estremo, ma non va sottovalutato nel suo sviluppo completo, in particolare nella parte mediana del percorso è prevista una risalita impegnativa del versante montano. Le discese invece richiedono un discreto livello tecnico, alcune varianti di discesa invece sono riservate a partecipanti con una buona capacità tecnica di discesa.

 

 

 

Catalogo_2014_bici_page14_image30

La Sacra di San Michele in mountain bike, fra storia e leggenda, ma anche natura, abbondante e rigogliosa: come la singolare colonia di camosci che, ad una quota così bassa e così vicino ad una città ha stabilito la sua dimora. Escursione dalle molteplici varianti che la rendono sempre appagante e divertente, l’area montana a contorno del monumento si presta ad essere un terreno congeniale per la mountain bike, con percorsi in grado di soddisfare le aspettative di molteplici tipologie di bikers.

DATI TECNICI:

Tipologia: mountain bike – All mountain/cross country
Lunghezza: c.a. 30 km
Difficoltà: MC/BC
Tempo di percorrenza: c.a. 6 ore
Dislivello accumulato: c.a. 1000 mt il massimo dislivello, ma il tracciato è caratterizzato da diverse tratte di perdita e guadagno di quota.
Tipo di fondo: strade sterrate e sentieri (anche tecnici) Tipo di bicicletta: bi-ammortizzata (All Mountain/Enduro) Equipaggiamento: casco obbligatorio, materiale per riparazione forature
Vestiario adeguato alla pratica sportiva in media montagna

Per Chi E’:

Bikers amanti della natura alla ricerca anche di percorsi di discesa in single track, di tutte le difficoltà.
L’escursione non è mai estrema, ma non va sottovalutata per le sue salite impegnative; molteplici le varianti di salita e discesa, un insieme di tracciati, che per la sua esposizione e collocazione, rendono possibile la pratica della mountain bike senza interruzioni stagionali.

 


Catalogo_2014_bici_page14_image25bunker

Sconfiniamo in Francia e sfioriamo i 3000 mt di altitudine per questa magnifica escursione.
La nostra salita, lungo la strada militare ci porterà alla fortezza del Malamot, da qui una panoramica e tecnica traccia di discesa ci permetterà di divertirci in passando attraverso le diverse postazioni blindate e sotterranee lungo la montagna, fino al ritorno al punto di partenza.
Gita importante, la partenza è a 2000 mt, pertanto nella previsione di impegno della giornata vanno considerate la quota, le condizioni di alta montagna ed i repentini cambi di temperatura, spettacolo è tuttavia garantito..

 

DATI TECNICI:

Tipologia: mountain bike – All mountain Difficolta: BC –OC (breve tratto discesa) Lunghezza: c.a. 25 km
Tempo di percorrenza: c.a. 6 ore
Dislivello accumulato: c.a. 1200 mt
Tipo di fondo: mulattiere militari e sentieri (anche tecnici) Tipo di bicicletta: bi-ammortizzata (All Mountain/Enduro) Equipaggiamento: casco obbligatorio, materiale per riparazione forature
Vestiario adeguato alla pratica sportiva in alta montagna (protezione termica e pioggia)

 

Per Chi E’:

bikers amanti della montagna e della storia del secondo conflitto mondiale.
Necessita di un allenamento adeguato al dislivello in quota e con una buona tecnica di discesa.
Il dislivello di 1200 non va sottovalutato vista la quota di partenza, la discesa alterna tratte panoramiche e semplici con
alcuni tratti tecnicamente più impegnativi.

 

 

 

Catalogo_2014_bici_page14_image21Escursione sul crinale del confine alpino fra Italia e Francia, risalendo interamente in MTB, o avvalendosi degli impianti, si raggiunge il forte dello Janus, da qui, con un percorso ad anello si aggirano le montagne di confine, Escursione impegnativa per la lunghezza del percorso, ma l’eventuale utilizzo degli impianti per guadagnare quota, la rende accessibile ad appassionati con un livello medio di allenamento.
Da non sottovalutare invece la quota di sviluppo della escursione sempre oltre i 2000 mt.

 

DATI TECNICI:

Tipologia: mountain bike – All mountain
Difficoltà: BC Lunghezza: c.a. 30 km
Tempo di percorrenza: c.a. 6 ore
Dislivello accumulato: c.a. 1200 mt
Tipo di fondo: mulattiere militari e sentieri (anche tecnici) Tipo di bicicletta: bi-ammortizzata (All Mountain/Enduro) Equipaggiamento: casco obbligatorio, materiale per riparazione forature
Vestiario adeguato alla pratica sportiva in alta montagna (protezione termica e pioggia)

 

Per Chi E’:

Bikers amanti dell’alta montagna, interessati anche alla storia del secondo conflitto mondiale, il percorso non è mai estremo e regala paesaggi integralmente naturali.

 


Catalogo_2014_bici_page14_image22Escursione con varianti di partenza diverse che consentono di poter diminuire il dislivello, indicata come uscita meno impegnativa in seconda giornata o come tour per persone con un allenamento non adeguato a percorsi più impegnativi e di lunga durata.
Percorso in Val Sangone, nei boschi a ridosso del Parco Orsiera Rocciavrè, una salita a brevi tratti impegnativa regala una discesa tecnica, ma non estrema attraverso sentieri che raggiungono antiche borgate oramai abbandonate.

 

Catalogo_2014_bici_page14_image35Escursione in Val Gravio, affluente della Valle di Susa, luogo di memoria storica di vita montanara e di resistenza. La salita è impegnativa nella prima parte, ma consente di portare in poco tempo la visuale su panorami di alta montagna.

La storia della vita montanara e della resistenza sono testimoniate in questi versanti in una moltitudine di alpeggi e di borgate antiche. La discesa non è tecnicamente complessa, non va comunque sottovalutata in alcuni suoi passaggi e nella sua lunghezza totale che la rende impegnativa dal punto di vista fisco.

2014-04-27_013935Escursione nel versante Valsusino del Parco dell’Orisera Rocciavrè. Un percorso attraverso bellissimi boschi di castagno ci condurrà sulle tracce che collegano le antiche Certose di Monte San benedetto e Banda. Percorsi impegnativi per la salita e la complessità tecnica dei sentieri, che, anche se non estremi, necessitano di adeguata capacità di conduzione.
Adatta a bikers che prediligono le discese che obbligano alla guida  al passaggio di ostacoli.

Note:
Necessaria una bicicletta a partire dalla gamma media,casco, ;Alcune varianti di escursione si svolgono in alta montagna, bisogna prevedere un adeguato abbigliamento, possibilità di noleggio delle biciclette in loco.

Quotazioni per gruppi.

Informazioni: info@atmospheraitalia.eu

 

 

 

Annunci